Tassa di soggiorno: quanto si paga in Europa

Nelle principali località turistiche italiane i visitatori pagano una tassa di soggiorno, così come a Berlino, Parigi e Amsterdam

firenze f

La tassa di soggiorno nelle principali città europee - FOTOGALLERY

Città con la tassa di soggiorno. Dopo Roma, Firenze e Venezia, che hanno introdotto l'imposta da 1 a 5 euro già nel 2011, anche Pisa dal 1° marzo 2012 adotta la tassa di sogiorno. A Milano, invece, se ne discute ancora l’introduzione. Trivago ha analizzato il costo medio del soggiorno e delle relative tasse nelle principali città europee che hanno adottato questa soluzione. La Francia ha da poco festeggiato i 100 anni della Taxe de séjour, l’imposta comunale istituita con l’obiettivo di ricavare fondi per finanziare la promozione turistica. La stessa tassa farà il suo debutto a Berlino dal 1° gennaio 2013, con un contributo fisso del 5% sul valore del soggiorno. Ad Amsterdam, cosí come in molte altre località olandesi, il tributo equivale al 5% del soggiorno e a Parigi va da 0,42 a 1,50 euro a notte per persona.

Ti potrebbe interessare