Milano-Roma, sfida low cost tra treni superveloci e aerei

Le due principali città italiane sono sempre più vicine e Alitalia e Ferrovie dello Stato si danno battaglia a colpi di tariffe basse e comodità

treno aereo
Viaggiare in treno da Milano a Roma non è mai stato così veloce e così comodo. Dal primo aprile costa anche un po' di meno: le Ferrovie dello Stato hanno lanciato la prima tariffa low cost su rotaia. Quella più bassa sarà di 33 euro a tratta in seconda classe, semprechè si acquisti il biglietto con sufficiente anticipo. Flessibili tutte le altre tariffe; prendendo esempio dalle compagnie aeree, i primi che prenotano spendono meno e particolari agevolazioni sono garantite anche a chi acquista il ritorno, meglio se in giornata. Attualmente, per arrivare dalla Stazione Centrale alla Stazione Termini con il Frecciarossa (senza fermate intermedie), occorrono tre ore e mezza che diventeranno soltanto tre a dicembre, grazie all'apertura al pubblico della tratta ad alta velocità tra Bologna e Firenze, recentemente inaugurata dal Presidente del Consiglio.

Ma Alitalia non sta a guardare. Per fronteggiare la crescita del numero di viaggiatori che scelgono il treno, propone ora interessanti novità nel "servizio navetta" che collega le due città. Saranno disponibili fino a 88 voli giornalieri, con partenze ogni 15 minuti negi orari di punta. Diverse migliorie saranno apportate nei due scali di Linate e Fiumicino con banchi per il check-in, varchi di sicurezza e gate dedicati. L'obiettivo è quello di permettere ai viaggiatori di partire dal Duomo e giungere in centro alla capitale in tre ore e venti minuti.

La sfida tra treno e aereo è soltanto agli inizi, il modo di viaggiare degli italiani cambierà in meglio (speriamo) e sicuramente premierà la compagnia che saprà offrire il miglior rapporto velocità/prezzo. E voi cosa ne pensate? Sceglierete il treno o l'aereo per andare da Milano a Roma (o viceversa)?

Ti potrebbe interessare